Immagine
  ... ... di Loredana Morandi
 
"
Siate sempre capaci di sentire nel profondo qualsiasi ingiustizia commessa contro chiunque, in qualsiasi parte del mondo. E' la qualità più bella di un rivoluzionario.

Ernesto Che Guevara
"
 
\\ Home Page : Articolo
MD 5 - 8 MAGGIO: XV CONGRESSO NAZIONALE A MONDELLO (PALERMO)
Di Loredana Morandi (del 03/05/2005 @ 18:03:43, in Magistratura, linkato 243 volte)

MAGISTRATURA  DEMOCRATICA


 
Il Segretario Nazionale
 
Magistratura Democratica terrà il suo XV Congresso nazionale a Mondello (Palermo), al Mondello Palace Hotel dal 5 all' 8 maggio 2005 sul tema “Uguaglianza, diritti, giustizia”.
I lavori cominceranno giovedì 5 maggio, alle ore 17,30, con la relazione del Segretario nazionale Claudio Castelli e proseguiranno nelle giornate di venerdì e sabato con un dibattito aperto a tutti.
Venerdì sera è prevista la discussione e la votazione di modifiche statutarie che introducono un nuovo articolo sulla democrazia associativa e la differenza di genere e che prevedono una quota di partecipazione del 40 % per ciascun genere nelle liste per le elezioni del CDC dell'Associazione e l'elezione paritaria di uomini e donne (10 per ciascun sesso) tra i componenti stabili del Consiglio nazionale di MD.
Domenica mattina è riservata alla discussione ed approvazione delle mozioni finali e all'elezione dei componenti stabili del Consiglio nazionale di M.D.
Venerdì mattina è previsto l'intervento di Oscar Luigi Scalfaro, e nella stessa giornata interverrà il Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura Virginio Rognoni.
Venerdì alle ore 19,00 è stata programmata la presentazione del dossier statistico sull'immigrazione di Caritas/Migrantes e del rapporto sui Centri di permanenza temporanea di Medici senza frontiere.
Sono inoltre già programmati interventi di esponenti politici (on.li  Fassino, Brutti, Fanfani, Di Lello, Forgione. Balducci), rappresentanti dell'avvocatura (avv.ti Grillo, Papa, Randazzo, Rosa), della magistratura onoraria (avv. Longo), dell'associazionismo (esponenti di CGIL, Cittadinanza Attiva, Psichiatria Democratica, ARCI, ACLI, Altroconsumo, Federconsumatori, Federazione Nazionale della Stampa), dell'università (prof.ri Costantino, Dogliani, Pizzorusso, Pulitanò, Fiandaca, Smuraglia), delle istituzioni (prof.ri Rodotà e Berlinguer), oltre che ovviamente di magistrati italiani e stranieri.
Sono stati invitati tutti i segretari politici e i responsabili del settore giustizia dell'attuale opposizione. Non sono stati invece invitati né il Ministro della Giustizia, né esponenti politici dell'area governativa. Non si tratta di rifiuto del confronto, ma della presa d'atto di una politica che cerca di distruggere la giurisdizione e violentemente ostile alla magistratura, che è stata portata avanti dal Ministro e dalle forze politiche attualmente al Governo. Un invito sarebbe stata una scelta solo ipocrita. Si tratta evidentemente di una scelta sofferta e che speriamo che non si ponga più per il futuro, ma che ci è stata imposta dai fatti.
La relazione introduttiva è disponibile sul sito di Magistratura Democratica (
www.magistraturademocratica.it).
I temi partono da una valutazione della stagione che stiamo vivendo per proseguire con la crisi del principio di eguaglianza e l'indebolimento dei diritti, per analizzare i tentativi oggi in atto di distruggere la giurisdizione e di stravolgere la Costituzione per poi proporre i pilastri di un progetto per una giustizia davvero innovativa e moderna, contrastando i veleni diffusi dalla controriforma dell'ordinamento giudiziario e costruendo alleanze con l'avvocatura, gli altri operatori dei diritto e la società civile.
In particolare credo opportuno sottolineare e sottoporre alla Vostra attenzione il paragrafo 5 “Latitanza e responsabilità della politica e criminalità organizzata” e la riaffermazione di una linea di rifiuto del corporativismo e del conservatorismo.
“Da sempre consideriamo perdente e inadeguata una posizione di conservazione acritica dell'attuale assetto organizzativo della giurisdizione. Tanto più ne siamo convinti oggi quando i disegni di legge governativi guardano al passato e sono ossessionati dalla priorità di riassestare i rapporti tra magistratura e politica in favore della seconda. Un progetto di vera innovazione deve muovere anzitutto dalle potenzialità delle nuove tecnologie e forme di comunicazione. Non si tratta semplicemente di inserire qualche iniezione di informatica nella struttura esistente, ma di ripensare tutta l'organizzazione, le procedure, gli assetti territoriali della giustizia alla luce delle possibilità fornite da queste tecnologie.”
 
Claudio Castelli
Milano, 3 maggio 2005

 

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
Nessun commento trovato.

Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Ci sono 16 persone collegate

< febbraio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
 
             




Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (25)
Economia (27)
Estero (43)
Giuristi (25)
Indagini (87)
Magistratura (394)
Osservatorio Famiglia (10)
Politica (335)
Redazionale (10)
Sindacato (30)
Telestreet (6)
Varie (37)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Not known Facts Abou...
26/08/2018 @ 14:00:00
Di Maybelle
NRI Legal Services 8...
25/08/2018 @ 11:43:58
Di April
NRI Legal Services
25/08/2018 @ 09:54:26
Di Odell

Titolo
Bianco e nero (38)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Fansub pornografia e File Sharing ne vogliamo parlare?

 Si
 No
 Non lo so





26/02/2020 @ 19:45:31
script eseguito in 172 ms