Immagine
 justitia ...... di Loredana Morandi
 
"
Visita il forum di Giustizia Quotidiana! http://www.giustiziaquotidiana.net/

Lunadicarta
"
 
\\ Home Page : Articolo
Scalate, Forleo: «Politici complici». Mastella: lesione diritti
Di Loredana Morandi (del 21/07/2007 @ 02:14:20, in Politica, linkato 257 volte)

Scalate, Forleo: «Politici complici». Mastella: lesione diritti

Sono 68 (su un totale di 73) le telefonate con parlamentari non indagati che il gip di Milano, Clementina Forleo, ha giudicato rilevanti per le indagini sui tentativi di scalata ad Antonveneta, Bnl e Rcs.

Con due distinti provvedimenti, il Gip milanese ha chiesto al Parlamento l'autorizzazione a utilizzare queste telefonate. Saranno ora le Camere a decidere se autorizzare la magistratura milanese a usare le intercettazioni, visto che contengono conversazioni di parlamentari.

Due ordinanze, sei nomi. Sono Luigi Grillo (Forza Italia) - nell'ordinanza che riguarda più specificatamente la vicenda Antonveneta - e Massimo D'Alema, Piero Fassino e Nicola Latorre (Ds), da un lato, e Salvatore Cicu e Romano Comincioli (anch'essi di FI), dall'altro, per le vicende relative alla scalata alla Bnl e alla società editrice Rcs.

Il Gip milanese, Clementina Forleo, in una nota dell'ordinanza in cui si chiede alle Camere l'autorizzazione all'utilizzazione delle intercettazioni ai fini del procedimento con al centro la compagnia assicurativa bolognese, scrive che Massimo D'Alema e Nicola Latorre avrebbero ricoperto «ruoli attivi» nella vicenda della tentata scalata di Unipol a Bnl.

Arriva la reazione di Piero Fassino. «Rivendico, ancora una volta, la mia assoluta estraneità a qualsiasi disegno illecito».

Dello stesso avviso Massimo D'Alema. «Sono totalmente estraneo a qualsiasi ipotesi di condotta illecita. Tutti possono constatare l'infondatezza di quanto sembra mi venga contestato - aggiunge il vicepremier - poiché le intercettazioni telefoniche sono state rese pubbliche su tutti i giornali italiani».

Sulla vicenda il ministro della Giustizia Clemente Mastella interviene con una nota: «Ho dato mandato ai miei uffici - afferma in una nota il ministro della Giustizia Clemente Mastella - di acquisire la richiesta fatta al Parlamento dal GIP di Milano Clementina Forleo ravvisando, secondo quanto riferito da notizie di agenzia, singolarità rispetto sia al contenuto riportato che al ruolo che, con la richiesta così formulata, il magistrato si è assunto, con una potenziale lesione dei diritti e dell'immagine di soggetti estranei al processo».

Altre telefonate vedono come interlocutore Giampiero Fiorani e Luigi Grillo (e anch'esse saranno trasmesse al Senato per le vicende relative ad Antonveneta). Per il giudice Clementina Forleo «appare doveroso a questa autorità giudiziaria richiedere al Senato della Repubblica il relativo placet il quel potrà consentire di chiudere il cerchio sia sul ruolo in parte già processualmente definito, del senatore Grillo, sia sul ruolo della Rosati (Cristina Rosati, moglie di Antonio Fazio, ndr) sia, più in generale, della sussistenza di apporti politico-istituzionali all'illecita operazione in questione, come ad altre strettamente connesse, tutte condotte ai danni dei piccoli e medi risparmiatori in una logica di manipolazione e lottizzazione del sistema bancario e finanziario nazionale da parte, o comunque con la complicità, di chi aveva il compito istituzionale di garantire il rispetto delle regole poste a presidio dello stato di diritto e in particolare delle regole poste a presidio della tutela dei predetti deboli soggetti».

In un altro passo la Forleo scrive: «Non passivi ricettatori d'informazioni pur penalmente rilevanti...», sostiene il Gip milanese nell'ordinanza che ha trasmesso al Parlamento, che dovrà valutare l'utilizzabilità ai fini dell'inchiesta.

«Appare evidente come l'operazione in questione abbia avuto i suoi supporters in personaggi politici evidentemente interessati alla buona riuscita della stessa - scrive Clementina Forleo sulle conversazioni di alcuni politici con alcuni indagati nelle scalate Unipol e Rcs - per finalità altrettanto evidentemente comprensibili in quanto legate alla tipologia del gruppo oggetto della scalata in questione».

Nel caso specifico della scalata della Rcs, il Gip aggiunge: «Si ha inoltre ulteriore conferma, dal tenore di tali conversazioni, e dai soggetti tirati in ballo, dell'intreccio della "scalata" in questione con quella concernente Antonveneta».

Il giudice, nel sostenere che gli indagati e i personaggi con loro in contatto «erano sicuri» di non essere controllati, si basa su molte conversazioni intercettate in particolare nella vicenda Bnl. E aggiunge che la loro convinzione di non essere intercettati prosegue «anche dopo essere venuti a conoscenza della pendenza del presente e di altri procedimenti penali».

Il Gip inoltre osserva in relazione alla «gravità dei fatti per cui si procede» che «il bene protetto dalla norma cardine che si assuma violata, ossia quella concernente il reato di aggiotaggio, sia non solo l'integrità del mercato finanziario vista in un ottica macroeconomica, ma anche e soprattutto del singolo risparmiatore-investitore estraneo alle complicità soppese a tale reato.

«Nelle vicende di cui si tratta - continua il Gip Clementina Forleo - pur a un certo punto bloccate attraverso l'intervento della Consob e della magistratura, non può non sottacersi la grave ricaduta delle condotte incriminate non solo sull'immagine del Paese, messo a nudo nella sua realtà istituzionale anche nei confronti della comunità internazionale, ma anche sul singolo risparmiatore-investitore, debole e ultimo anello della catena su cui riversare le conseguenze di tali condotte».

A parere del Gip, infine, «sarà proprio il placet del Parlamento a rendere possibile la procedibilità penale nei confronti di suoi membri, inquietanti interlocutori di numerose di dette conversazioni soprattutto intervenute sull'utenza in uso a Giovanni Consorte, i quali all'evidenza appaiono non passivi ricettori di informazioni pur penalmente rilevanti né personaggi animati da sana tifoseria per opposte forze in campo, ma consapevoli complici di un disegno criminoso di ampia portata.

«Appare evidente», insomma, «come l'operazione in questione abbia avuto i suoi supporters in personaggi politici evidentemente interessati alla buona riuscita della stessa per finalità altrettanto evidentemente comprensibili in quanto legate alla tipologia del gruppo oggetto della scalata in questione».

Le reazioni. «Trovo francamente forzata la ricostruzione operata dal Gip di Milano, Clementina Forleo», ha dichiarato il capogruppo dell'Ulivo al Senato, Anna Finocchiaro. «Continuo a ritenere, proprio sulla base delle intercettazioni pubblicate, estranei a qualsiasi disegno criminoso Fassino, D'Alema e Latorre. Sono certa che, come sempre è avvenuto, il Parlamento con serenità e con rigore saprà dare la propria valutazione», conclude la Finocchiaro.


L'Unità - Pubblicato il: 20.07.07

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
Nessun commento trovato.

Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Ci sono 114 persone collegate

< settembre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
       
             




Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (25)
Economia (27)
Estero (43)
Giuristi (25)
Indagini (87)
Magistratura (394)
Osservatorio Famiglia (10)
Politica (335)
Redazionale (10)
Sindacato (30)
Telestreet (6)
Varie (37)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Not known Facts Abou...
26/08/2018 @ 14:00:00
Di Maybelle
NRI Legal Services 8...
25/08/2018 @ 11:43:58
Di April
NRI Legal Services
25/08/2018 @ 09:54:26
Di Odell

Titolo
Bianco e nero (38)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Fansub pornografia e File Sharing ne vogliamo parlare?

 Si
 No
 Non lo so





23/09/2020 @ 19:05:29
script eseguito in 193 ms