\\ Home Page : Articolo : Stampa
IRAQ/ITALIANE RAPITE. PECORARO SCANIO: FRATTINI OTTENGA IL ‘CESSATE IL FUOCO’
Di Loredana Morandi (del 14/09/2004 @ 18:17:07, in Politica, linkato 250 volte)

“I raid e i bombardamenti ostacolano la trattativa”

“E’ paradossale che un governo che si definisce grande alleato degli Stati Uniti non riesca neppure a ottenere un ‘cessate il fuoco’ di una settimana”. Il presidente dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio torna a chiedere l’impegno del governo italiano per ottenere un “cessate il fuoco” da parte delle truppe di occupazione. “E’ evidente che, come confermano le preoccupazioni del governo francese, i raid sono un serio ostacolo per le trattative - spiega il leader dei Verdi -. Un ‘cessate il fuoco’ da parte delle truppe di occupazione agevolerebbe il compito di chi in queste ore sta lavorando per la liberazione degli ostaggi e consentirebbe anche di isolare un terrorismo sempre più criminale. Ma il governo non riesce neppure a richiedere la sospensione dei bombardamenti”. Roma, 14 settembre 2004