\\ Home Page : Articolo : Stampa
A.N.M. : LEGGE FINANZIARIA E MAGISTRATI IN ASTENSIONE OBBLIGATORIA PER MATERNITA’
Di Loredana Morandi (del 30/09/2004 @ 13:54:21, in Magistratura, linkato 360 volte)

La Associazione Nazionale Magistrati esprime il più vivo apprezzamento per l’iniziativa del Governo che, su proposta del Ministro della Giustizia on. Roberto Castelli e del Ministro delle Pari Opportunità on. Stefania Prestigiacomo, ha inserito nella prossima finanziaria una modifica della legge 15 febbraio 1991, n. 27 per superare una ingiusta discriminazione derivante dalla mancata corresponsione della indennità giudiziaria ai magistrati in astensione obbligatoria per maternità.

Tale intervento rappresenta una significativa azione positiva in attuazione della nuova formulazione dell’art. 51 della Costituzione. L’Anm è certa che il confronto proseguirà su tutti i temi delle pari opportunità, con il Ministro on. Prestigiacomo, che ha concretamente dimostrato il suo fattivo impegno e la sua sensibilità per i problemi della magistratura, nel proficuo dialogo con la Commissione Pari opportunità dell’Anm.

Roma, 30 settembre 2004

Edmondo Bruti Liberati
Presidente della Associazione Nazionale Magistrati