\\ Home Page : Articolo : Stampa
GIUSTIZIA CAVALLARO (MARGHERITA): MENO SICUREZZA PER TUTTI
Di Loredana Morandi (del 30/06/2005 @ 05:54:49, in Politica, linkato 298 volte)

Giustizia. Cavallaro: "Le contraddizioni del governo: meno sicurezza per tutti "

Dichiarazione del Senatore della Margherita, Mario Cavallaro

"Una  società  politica  sempre più isterica, sull'onda emotiva dell'ultimo conflitto  a  fuoco  dopo  una  rapina in gioielleria, forza le norme sulla legittima  difesa  quasi che il principio dell'autodifesa debba divenire la regola  dei  comportamenti  civili.  Il  giorno dopo, di fronte a tre nuovi cadaveri  di  servitori  dello  stato e cittadini uccisi da un folle armato fino  ai  denti,  la  stessa  società  politica, istericamente immemore, si interroga  su  come contenere il dilagare esattamente opposto dell'uso poco controllato  delle  armi  da  fuoco".  E' quanto dichiara il senatore della Margherita Mario Cavallaro.
"Esiste,  da  sempre,  un  rapporto  dialettico fra difesa delle garanzie e difesa della sicurezza, tanto nella coscienza sociale che negli ordinamenti più evoluti. E' un rapporto che - spiega Cavallaro - va risolto all'interno dei  principi  generali  del  nostro  diritto,  tutt'altro che superati. E' necessario,  però,  che  il  legislatore  non  segua  l'ondata  emotiva del momento,  spesso  isterica  e ipocrita. Ma disegni, per il Paese, una rotta culturale,  scientifica  e morale, forse prima ancora che politica. A cui i cittadini sentano di potersi affidare con fiducia".
"Ma  forse - conclude Cavallaro - chiedere il ripristino di questa legalità è  chiedere  troppo  a  chi  ha voluto leggi ad personam e contra personam, autentici  mostri giuridici prima ancora che etici, anche nel settore della giustizia e della sicurezza". Roma, 29 giugno 2005