Immagine
 A Summer Night ... Albert Moore... di Loredana Morandi
 
"
"Pensare è più interessante di sapere, ma meno interessante di guardare."

Goethe
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Loredana Morandi (del 03/09/2004 @ 18:13:51, in Politica, linkato 267 volte)

Subito un tavolo programmatico per le Regionali 2005 altrimenti a rischio coalizione

"Non risulta a nessun tavolo regionale che vi sia stata la chiusura di un accordo sui nomi dei presidenti e dei vice, né sui programmi". Lo ha dichiarato il Coordinatore dell'Esecutivo Nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli, facendo riferimento ad un articolo pubblicato oggi dal Messaggero. "L'asse Ds-Margherita - prosegue Angelo Bonelli- non rappresenta l'intero universo del centrosinistra e pensare di vincere le prossime elezioni regionali escludendo le altre componenti della coalizione sarebbe una scelta irresponsabile, soprattutto in vista delle politiche. Se davvero si percorresse questa strada il centrosinistra non esisterebbe più". "Il confronto sui programmi e sui candidati - conclude Angelo Bonelli- va fatto con tutti i partiti della coalizione, con la società civile, i movimenti ambientalisti e pacifisti. I Verdi chiedono un incontro immediato tra i responsabili degli enti locali della coalizione e rifiutano qualunque ipotesi di ratifica notarile di accordi siglati senza la partecipazione di tutte le forze della coalizione". Roma, 3 settembre 2004

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 03/09/2004 @ 17:40:21, in Ambiente, linkato 270 volte)
Gli agenti del Corpo Forestale dello Stato hanno sorpreso nelle campagne di Acquaviva di Isernia due cacciatori che stavano utilizzando un richiamo elettromagnetico per attirare la selvaggina. I due sono stati denunciati e i forestali hanno ritirato loro l’apparecchiatura e i fucili. Mentre in Puglia, nell’agro di Maglie, i berretti verdi hanno sequestrato un altro richiamo acustico che riproduceva il verso delle quaglie
3 Settembre – Parte la stagione della caccia e puntuali arrivano le prime infrazioni. Nelle campagne di Acquaviva di Isernia gli agenti del Corpo Forestale dello Stato hanno sorpreso due cacciatori mentre stavano utilizzando un apparecchio elettromagnetico per attirare la selvaggina. I due sono stati denunciati e gli sono stati sequestrati il richiamo elettromagnetico ed i fucili. Un episodio analogo si è verificato nell’agro di Maglie, in Puglia, dove è stato messo sotto sequestro un richiamo elettromagnetico che riproduce il verso delle quaglie. Inoltre gli agenti del Comando Stazione Forestale di Otranto hanno denunciato due persone e sequestrato due fucile al termine di un’operazione antibracconaggio.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 03/09/2004 @ 17:37:31, in Economia, linkato 265 volte)

"IDRAULICO" STRAPPA 200 EURO PER MONTARE UN RUBINETTO E IL TUBO DEL GAS
FABBRO OTTIENE 500 EURO PER IL CAMBIO DI UNA SERRATURA

Tornando dalle ferie può capitare di ritrovare qualche guasto in casa. Attenti però a chi chiamate. Solo oggi sono giunte due segnalazioni di truffe al Codacons di Milano e svariate altre in tutta Italia. Un idraulico per infilare il tubo del gas nella stufa e montare un rubinetto, già in possesso del consumatore, ha chiesto 200 euro. Un altro, per il cambio della serratura di una porta blindata (valore 70 euro), ne ha chiesti 500. Come al solito le vittime preferite sono le donne. Ricordiamo che il modo migliore per evitare queste trappole è avere un artigiano di fiducia che vi consideri un cliente fisso e non un pollo da spennare. Ricordiamo i consigli del Codacons per evitare fregature analoghe:
· Se non avete un artigiano di fiducia rivolgetevi solo ad artigiani iscritti alla Camera di Commercio.
· Numeri verdi, scritte cubitali, annunci che occupano un'intera pagina, non sono indice di serietà della ditta.
· Non prendete in considerazioni annunci che non riportano l'indirizzo della sede ed un numero di telefono fisso. Non fidatevi di ditte che riportano solo il numero di un cellulare o un numero verde.
· Prima di chiamare l'artigiano verificate al 412 della Telecom che al numero di telefono corrisponda un indirizzo preciso e non un'abitazione o peggio ancora risulti non disponibile.
· Chiedete il costo dell'uscita al momento della telefonata.
· Fatevi lasciare e conservate i pezzi rotti che sono stati sostituiti.
· Fatevi sempre rilasciare regolare fattura su carta intestata della società che ha effettuato l’intervento, riportante in maniera dettagliata i costi ed i pezzi sostituiti.
· Se la cifra è elevata non pagate e fatevi rilasciare regolare fattura. Se non avete la forza d'animo di rifiutarvi di pagare, contestando l'importo, prendete una scusa, ad esempio potreste dire: "non mi aspettavo una cifra così alta, non ho abbastanza soldi e ho finito il libretto degli assegni. Mi rilasci una fattura che la pago in settimana". Deciderete successivamente cosa fare. Le possibilità sono tre:

- Rivolgersi alla forze dell'ordine che potranno procedere per truffa ed altre ipotesi di reato.

- Contattare un'associazione di consumatori per avere consigli.

- Ricorrere alle procedure di conciliazione presso le Camere di Commercio o i Giudici di Pace. Ricordatevi che tale procedura è facoltativa e che, quindi, l'artigiano, se è già stato pagato, non accetterà mai di riconoscerla.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 03/09/2004 @ 17:35:24, in Politica, linkato 253 volte)
Il Presidente del Gruppo della Margherita al Senato, Willer Bordon, in occasione del 22simo anniversario dell'omicidio del Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, di sua moglie Emanuela Setti Carraro e dell'agente della Polizia Domenico Russo, ha ricordato l'impegno e il coraggio che hanno contraddistinto la figura del Generale Dalla Chiesa, per tutti esempio di integrità, uomo delle istituzioni che con estremo rigore ha combattuto le filiere del crimine, dal terrorismo alla mafia. Al figlio Nando, capogruppo in Commissione Giustizia al Senato, e alla famiglia Dalla Chiesa, Bordon ha espresso, a nome di tutti i senatori della Margherita,  un sentimento di profonda vicinanza. 3 settembre 2004
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 03/09/2004 @ 17:33:05, in Politica, linkato 285 volte)
In merito alla proposta del Sindaco di Roma Veltroni di intitolare una strada ai fratelli Mattei nel quartiere di Primavalle, il Circolo dei Verdi di Roma Nord “Giovanni Bertini” esprime il proprio disaccordo. La dichiarazione di Veltroni che abbiamo appreso attraverso l’agenzia Ansa, oltre a configurarsi come una scelta “calata dall’alto” che non tiene conto del parere per nulla unanime delle forze politiche locali e che non risulta discussa nemmeno in Consiglio Comunale, appare del tutto inopportuna in quanto, a differenza di altri dolorosi accadimenti degli anni ’70, si riferisce ad una vicenda molto torbida e non del tutto chiarita, com’è tangibile nella memoria storica degli abitanti di Primavalle. Al di là di un comune sentire intorno alle tragedie umane e ad ogni vita stroncata, soprattutto quando si tratti di bambini, questa intitolazione toponomastica, proprio in contrasto con gli intendimenti di pacificazione espressi dal Sindaco, rischia di produrre effetti opposti all’interno di un quartiere che ancora oggi, ad ogni anniversario dei tragici fatti, è tenuto in ostaggio da manifestazioni militaresche di marca fascista e non ha affatto rimarginato questa dolorosa ferita.    
 
La portavoce dei Verdi di Roma Nord
Circolo "Giovanni Bertini"
Carla Minieri
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 02/09/2004 @ 17:59:16, in Politica, linkato 269 volte)
Roma, 2 settembre 2004. "La politica ha il compito di interpretare e mediare situazioni che qualche volta sembrano non componibili e in questo senso ritengo opportuna l’iniziativa del Sindaco Veltroni di intitolare una via ai fratelli Mattei". Così Mariapia Garavaglia, Vice Sindaco di Roma, commenta la decisione di dedicare una strada alle due vittime del rogo di Primavalle del 1973. "È con atti come questi – prosegue Garavaglia – che la politica riesce ad essere presente in modo positivo nella vita dei cittadini, contribuendo alla pacificazione e soprattutto onorando Roma, una città che ha fatto della tolleranza una bandiera e che si è da tempo lasciata alle spalle gli anni più bui della violenza politica". "Sono sicura che questa iniziativa – conclude la Vice Sindaco – è condivisa dall’intera cittadinanza, che si riconosce nei valori della riconciliazione, del pluralismo e del dialogo fra le opposte forze politiche"
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
"Nel futuro dell'Iraq, se non c'è l'abisso, c'è 'un governo islamico'. Quel governo iracheno 'non sappiamo quanto moderato o fondamentalista' , che uscirà legittimato dalle urne nel 2005, potrà chiedere un intervento attraverso l'Onu, a paesi che non abbiano partecipato all'invasione. E, forse, solo allora si avvierà un reale processo di stabilizzazione nel paese". Così il senatore Lamberto Dini, vice presidente del Senato, già ministro degli esteri ed esperto di politica internazionale, in una intervista pubblicata oggi sul quotidiano Europa. "Il Governo Berlusconi? Svolge un'azione 'timida e rinunciataria'. Come dimostra anche la tragica vicenda del giornalista Enzo Baldoni, comparata a quella degli ostaggi per la quale il governo francese ha saputo mobilitare l'intero paese".
"Nel medioriente il terrorismo s'è rafforzato - sostiene Dini - dopo l'invasione degli Usa in Iraq... Al di fuori dell'Iraq, rimane il conflitto israelo-palestinese, che gli Usa non hanno voluto affrontare in vista delle elezioni presidenziali e per la forte componente ebraica della popolazione americana. Il nodo della questione israelo-palestinese è un cancro nel cuore del mondo islamico. E la ricerca di una soluzione dovrebbe essere la priorità. Le altre situazioni sono in certa misura contingenti, riguardano aspetti di ricerca di autodeterminazione, penso alla Cecenia...". 2 settembre 2004
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

SIETE IN VACANZA? BENE, ALLORA VI MANDO LA FATTURA
GLI ITALIANI SONO TUTTI MOROSI: PAGATE SULLA BOLLETTA IL 5,5% IN PIU' . ESPOSTO DEL CODACONS ALL'ANTITRUST E ALL'AUTHORITY PER L'ENERGIA

L'Enel ha pensato bene di arrotondare i suoi guadagni inviando a milioni di utenti una fattura con il termine di scadenza minimo. La legge prevede, infatti, che il termine di scadenza della bolletta deve essere fissato ad almeno 20 giorni dalla data di emissione. Quindi è facoltà dell'Enel anche inviarla con un più largo anticipo. Questa scelta, ad esempio, è stata fatta da molte compagnie telefoniche, come Wind-Infostrada che hanno esteso i tempi a 30 giorni. La Telecom supera addirittura i 30 giorni. E l'Enel? L'Enel no! Inviare, o meglio datare una fattura 2 agosto e dare come scadenza il 23 agosto significa voler approfittare delle vacanze degli italiani per guadagnarci gli interessi di mora, pari al Tasso Ufficiale di Riferimento (ora al 2%) + 3,5%, o, per i buoni pagatori, pari, per i primi 10 giorni di ritardo, agli interessi legali. Un bel guadagno, insomma. Bravi!!!
Il Codacons ha presentato un esposto all'Autorità Antitrust e a quella per l'Energia. 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 02/09/2004 @ 13:13:01, in Ambiente, linkato 302 volte)

L'AREA NATURALISTICA DEL PARCO DELE CAVE

In occasione della fine del 3° CAMPO DI VOLONTARIATO INTERNAZIONALE organizzato dal CFU/Italia Nostra e da Legambiente Lombardia.

Venerdì 3 settembre 2004
Appuntamento al Parco delle Cave - Prati Rossellini
(ingresso Parco da Via Rossellini)

ritrovo ore 16,15 per un trekking inaugurale dei lavori di sistemazione dei sentieri dell'area naturalistica, realizzati dai volontari e dagli operatori del CFU, durante il campo

con il contributo della FONDAZIONE CARIPLO (www.fondazionecariplo.it)
nell'ambito del progetto "TRI BASELLON"
(
www.cfu.it/pubblicazioni.html - Sentieri in città giugno 2004 articolo LA VERA NATURA DEL PARCO)

Per informazioni:
CFU/Italia Nostra - Boscoincittà, Cascina S. Romano
Via Novara 340 20153 Milano

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 02/09/2004 @ 13:09:19, in Estero, linkato 276 volte)

Da venerdì scorso 27 agosto Giordano Tommasi, di Soave (VR), è in stato di arresto in Israele. L'arresto è avvenuto a Gerusalemme al termine della manifestazione internazionale contro la costruzione da parte di Israele del muro di separazione con i Territori Palestinesi. La motivazione dell'arresto sarebbe dovuta al suo diniego di consegnare le riprese effettuate per documentare il comportamento dell'esercito israeliano. Le riprese, effettuate presso la Porta di Damasco, hanno condotto ad un'accusa - per il ventitreenne veronese - addirittura di "spionaggio".
Con lui è stato arrestato un ragazzo americano, Peter L. Giordano è stato sottoposto a pesanti maltrattamenti e interrogatori da parte della polizia israeliana e processato con conseguente assoluzione.
Contrariamente alla sentenza del giudice che ne ordinava l'immediata scarcerazione, è stato trattenuto dalla polizia per "motivi di sicurezza" ed è stato tradotto al carcere di Tel Aviv.
Tutto questo senza che i famigliari fossero messi al corrente di alcunché, se non da una telefonata nel pomeriggio di domenica, da parte di una cittadina italiana occasionale testimone dell'accaduto. Il Consolato Italiano a Gerusalemme, interpellato dal padre di Giordano, non era in grado di fornire alcuna notizia, ma prometteva interessamento. Alla vigilia della seduta fissata per il ricorso alla Corte Suprema, l'Ambasciata Italiana a Tel Aviv si dichiara all'oscuro di tutto ciò, come delle inumane condizioni della detenzione. Ogni condizione di rispetto del diritto della persona è disattesa. Da quattro giorni Giordano Tommasi sta protestando con lo sciopero della fame.
Anche l'Unità di Crisi di Roma non ha fornito alcun supporto. La famiglia lancia un appello ai mezzi di comunicazione, perché questa situazione insostenibile venga resa pubblica, perché il Governo Italiano si attivi per la tutela della persona e il suo immediato rimpatrio e venga espressa formale protesta alle Autorità Israeliane per questo comportamento lesivo del Diritto Internazionale, dei diritti dei Popoli e delle persone, oltreché per affermare la libertà di manifestazione e di informazione.

Ora la famiglia attente che liberandolo lo rimandino a casa.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 40 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         




Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (25)
Economia (27)
Estero (43)
Giuristi (25)
Indagini (87)
Magistratura (394)
Osservatorio Famiglia (10)
Politica (335)
Redazionale (10)
Sindacato (30)
Telestreet (6)
Varie (37)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Not known Facts Abou...
26/08/2018 @ 14:00:00
Di Maybelle
NRI Legal Services 8...
25/08/2018 @ 11:43:58
Di April
NRI Legal Services
25/08/2018 @ 09:54:26
Di Odell

Titolo
Bianco e nero (38)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Fansub pornografia e File Sharing ne vogliamo parlare?

 Si
 No
 Non lo so





07/12/2019 @ 10:47:09
script eseguito in 342 ms